IoT

3 lettere che racchiudono il prossimo futuro.Acronimo di Internet of Things, tradotto in italiano,in Internet delle Cose. Ma cosa vuol dire “Internet delle Cose”?

Chi si cimenta in questo mondo,assegna proprie teorie o convinzioni su questa nuova tecnologia, ma il concetto fondamentale è l’estensione di internet al mondo degli oggetti e dei luoghi concreti. Qualsiasi cosa o oggetto,può essere connesso o interconnesso su internet, acquisendo una propria intelligenza artificiale (IA) trasmettendo dati utili per molteplici utilizzi finali o anche semplicemente di controllo per l’utilizzatore finale. Il mondo elettronico traccia una mappa nel mondo reale attraverso Internet , dando un’identità elettronica alle cose e ai luoghi dell’ambiente fisico. Gli oggetti e i luoghi muniti di etichette di identificazione o semplici codici QR, comunicano informazioni in rete o a dispositivi mobili come smartphone, assistenti vocali, console ecc…

Le applicazioni sono molteplici e i campi di utilizzo idem: dal controllo remoto della propria abitazione a sistemi industriali di monitoraggio, sistemi ospedalieri, veicoli, trasporti, viaggi e anche città. Ecco il futuro: Smart City; intere città connesse ad internet.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *